Alertpay diventa Payza

payzaIl famoso sistema di pagamenti on line (moneta elettronica) conosciuto con il nome di Alertpay, il rivale più titolato di Paypal, a seguito di una fusione con un’altra azienda è stata sottoposta ad un cambio di “brand” ed ha assunto il nome di Payza.

Fondamentalmente, oltre ai cambiamenti visivi, non ci sono novità rivoluzionarie, ma vale la pena sottolineare che l’accesso al nuovo sito è possibile, per chi è già iscritto, con gli stessi dati (indirizzo email e password) che si usavano su Alertpay e soprattutto che il saldo è rimasto invariato. (altro…)

Paypal, creare una contestazione o reclamo

PaypalPrima di vedere come aprire una contestazione di una transizione con Paypal è bene ricordare che è possibile farlo solo per 45 giorni dal giorno dell’avvenuta transazione.

  1. Accedere al proprio conto Paypal
  2. Recarsi nella home su “Centro risoluzioni”
  3. Vai in “Contesta una transazione”
  4. Ora viene posta una domanda: “Che tipo di problema desideri risolvere?”.
    Bisogna selezionare “Contestazione per l’oggetto” e cliccare su “Continua”.
  5. A questo punto viene chiesto di inserire l’ID della transazione che si vuole contestare, è possibile cliccare su “Trova l’ID transazione” per cercare velocemente tra le transazioni effettuate. Dopodiché si può semplicemente cliccare sull’ID della transazione, verrà caricata automaticamente, poi bisogna cliccare su “Continua”.
  6. Si aprirà una pagina relatica all'”Informazione della contestazione” , sotto cui dovrà essere indicato il “Motivo dell’apertura di questa contestazione”, si deve selezionare “non ho ricevuto l’oggetto”
  7. La pagina seguente chiederà di selezionare la categoria di appartenenza dell’acquisto, nel caso si tratti di un upgrade o altro relativo ad una PTC quindi si deve selezionare “Servizi”, infine va spiegato il motivo per cui si cuole aprire una contestazione.
  8. Un operatore dell’assistenza Paypal visionerà la contestazione e dopo circa 24 ore nell’elenco delle contestazioni lo stato sarà “Aperto

Ora che la contestazione è stata aperta bisogna aspettare una risposta dal venditore (in questo gli admin delle ptc scam..), l’attesa può essere anche di 20 giorni, dopo ulteriori 3 giorni, se non vi è stata alcuna risposta dal venditore si può aprire un reclamo.

Ecco come convertire una contestazione in reclamo:

  1. Recarsi nella home su “Centro risoluzioni”, in fondo alla pagina dovrebbe esserci la lista  delle contestazioni aperte, cliccare su “Visualizza” per aprire la pratica della contestazione.
  2. In fondo alla pagina della pratica della contestazione, cliccare su “Converti questa contestazione in un reclamo Paypal”.
  3. Verrà aperta una pagina in cui verrà chiesto il motivo per cui vogliamo la conversione in reclamo, bisogna scegliere “Ho già provato a raggiungere una soluzione con il venditore”, spuntando l’opzione “Dichiaro di fornire informazione veritiere”, e inserendo eventuali altre informazioni sulla transazione, poi bisogna cliccare su “Continua”.

La contestazione così passerà sotto visione di un operatore Paypal che lo convertirà in reclamo.

La controparte, cioè il venditore (ad esempio gli admin delle PTC) ha massimo 10 giorni di tempo per rispondere al reclamo e in tal caso noi dobbiamo rispondere (solo se richiesto da Paypal) per fornire maggiori informazioni.

A questo punto se la fortuna ci assiste riavremo indietro i soldi spesi.